Quando decidi di cambiare auto sicuramente avrai già le idee piuttosto chiare su quello che ti piace, ma è davvero il caso di affidarsi solo al gusto personale o ci sono delle valutazioni che dovresti fare?

Secondo noi la soluzione sta nel giusto compromesso tra ciò che desideri e ciò di cui hai bisogno.

In questo articolo ti daremo alcuni consigli su cos’è più opportuno valutare e cosa puoi tralasciare quando decidi diacquistare una nuova auto e ti daremo un consiglio bonus.

Sono molti i fattori da tenere in considerazione: consumi, dimensioni per poterla mettere in garage, posti omologati, motorizzazione, emissioni e relativa categoria e, non meno influente, il prezzo di listino.

Puoi scegliere di valutare tra le offerte auto nuove o spulciare tutto l’elenco di una specifica casa madre.

Bene, cominciamo la nostra selezione.

COMPRARE L’AUTO NUOVA:
A COSA FARE ATTENZIONE

Se non sai quali sono gli aspetti da valutare e prendere in considerazione all’acquisto di una nuova macchina potresti rischiare di pentirti in fretta dell’acquisto.

Si sa, le pubblicità allettano, ma tu devi fare i conti con le tue possibilità e soprattutto con le tue necessità.

Gli aspetti principali da tenere in considerazione prima dell’acquisto sono:

  1. Budget
  2. Utilizzo
  3. Tipologia
  4. Quanta strada fai?
  5. Lavoro o tempo libero?
  6. Consumi
  7. Optional


BUDGET

La prima cosa da stabilire è quanto sei disposto a spendere per la tua auto. Dovrai tenere in considerazione eventuali sconti del concessionario, incentivi statali o valore della tua vecchia auto. Una volta stabilita la cifra indicativa (o quella da non superare) sarai pronto per fare una prima cernita dei modelli da valutare.

 

UTILIZZO

Il secondo aspetto da valutare è l’utilizzo principale che fai della tua auto. Ci devi girare in città? La usi per lavoro o per piacere/spostamenti privati? È l’unica auto di casa o ce ne sono altre? Ci carichi spesso merce?

Per esempio, ponendoti queste domande, dovrai valutare la capienza del baule, le dimensioni dell’auto e l’agilità della stessa. Se abiti in città, probabilmente devi valutare un’auto compatta e agile, mentre se ci porti in giro il cane dovrai porre attenzione ai rivestimenti interni che non dovranno essere troppo delicati e dovranno essere adatti a lavaggi frequenti.

 

TIPOLOGIA

SUV, berlina, cabrio, fuorsitrada, monovolume? In questo caso gran parte della scelta spetterà al tuo gusto personale, ma tieni presente le domande di cui sopra. Se ti piace da impazzire la spider cabrio, ma ci devi caricare un sacco di roba per lavoro, forse dovresti optare per una vettura più funzionale che estetica, ma questi sono solo consigli, ovviamente.

 

QUANTA STRADA FAI?

Questo è un aspetto importantissimo per garantirti la scelta dell’auto più adatta a te. Alcune automobili con consumi più contenuti spesso potrebbero essere poco adatte ad affrontare lunghi viaggi perché fatte con materiali più leggeri proprio per migliorare le prestazioni in termini di consumo, mentre altre auto più pesanti e “sprecone” potrebbero essere l’ideale (e, perché no, consumare meno) sulle lunghe tratte autostradali. Un consiglio spassionato: se viaggi molto e fai tanti km scegli un’auto comoda con un buon supporto della postura alla guida.

 

LAVORO O TEMPO LIBERO?

Vedi sopra: se con la macchina ci devi lavorare, metti da parte l’estetica e pensa alla comodità, alla praticità. Se ci lavori devi pensare prima di tutto al comfort per sopportare la giornata (e la settimana) lavorativa. Poi dipende dal lavoro che fai e dagli ambienti che frequenti, ma il nostro consiglio è di dare priorità al comfort alla guida, alla praticità del baule, piuttosto che alla rapidità per ribaltare/togliere i sedili e all’agilità in caso di manovre in centro città. Se invece la usi solo per goderti la vita, be’ allora divertiti a scegliere quella che più ti aggrada (a volte un pizzico di scomodità appaga l’occhio!)

 

CONSUMI

Decisamente non meno importante del budget da spendere per l’acquisto della tua nuova quattroruote, il mantenimento della stessa è parte fondamentale da considerare all’acquisto. Valuta bene i consumi dell’auto che decidi di acquistare anche in base al tipo di utilizzo che ne fai. Considera il consumo urbano ed extraurbano in base all’uso maggiore che fai dell’auto. Non facendo attenzione a questi aspetti potresti ritrovarti con un vero e proprio debito da mantenere ogni mese.

 

OPTIONAL

Ti servono davvero i fari allo Xenon? E i sedili riscaldati? Diciamo che ci sono optional e optional e va da sé che se te li puoi permettere, fai bene a equipaggiarti col massimo dei comfort, ma se devi fare un minimo di conti con le tue tasche, valuta bene quali possono esserti utili davvero e quali no. Anche in questo caso fa tanto l’uso dell’auto perché se viaggi molto di notte, spendere qualche euro in più per i fari può essere una spesa intelligente, ma se la sera non guidi mai, magari tienili in tasca e spendili per qualcos’altro. Insomma, gli optional sono molti, ma sta alle tue necessità capire quali vale la pena avere e quali sarebbero un inutile capriccio.

 

MACCHINE NUOVE:
TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Ora puoi sederti al pc o davanti alla tua bella rivista e cominciare a fare le tue valutazioni. Speriamo di esserti stati d’aiuto nel fornirti alcune chiavi di lettura per facilitarti al miglior acquisto della tua nuova macchina, ma prima di lasciarti ti vogliamo dare un ultimo consiglio bonus:

lo sai che i migliori affari sul prezzo di listino li fai con le auto in pronta consegna e con le concessionarie multimarca?

Una maggiore disponibilità di vetture presso l’autosalone e la scelta tra varie case automobilistiche ti offre un maggior ventaglio di opzioni, coi dovuti compromessi, ma il risparmio è praticamente garantito!

Dai un’occhiata alle nostre auto a km0